• Centro Preformazione Attoriale
    Centro Preformazione Attoriale La prima scuola in Italia che preforma aspiranti attori per le audizioni delle più importanti scuole di recitazione nazionali

Corso di recitazione: "I mondi possibili del racconto scenico: storie, personaggi, situazioni"

Docente: Masimo Malucelli

 

 

 

 

Come si costruiscono storie, personaggi, situazioni teatrali? Come si articola il linguaggio scenico per poterle comunicare? Come fa la fantasia a diventare concreta in una voce, in una camminata, in un personaggio?

Rispondere a queste domande significa attivare i processi che portano alla composizione ed alla narrazione di storie in quel grande contenitore di mondi possibili che è il teatro.

Le lezioni propongono quindi, utilizzando materiali diversi, un percorso di lavoro che va dall’improvvisazione verso il testo, inteso sia come costruzione originale dell’attore, sia come realizzazione di una pièce d’autore già scritta.

Ogni allievo sarà portato ad appropriarsi del proprio stile originale, a precisarlo e ad esprimerlo in situazioni diverse; si metteranno a punto gli strumenti per costruire in modo autonomo storie, personaggi, situazioni; si contribuirà al potenziamento espressivo della parola e del gesto, mirando a formare una figura che sviluppi, le competenze di un attore che è anche autore del proprio personaggio.


I anno: "Dall'improvvisazione al testo"

Materie:

 

Respirazione, rilassamento e uso creativo delle emozioni.

Vocalità come espressione di emozioni e immaginazione.

Spazio scenico e mondi possibili: storie personaggi situazioni.

Improvvisazione e costruzione del personaggio.

Interpretazione come invenzione dell'attore.

Relazioni fra personaggi e sviluppo della scena.

Espressione corporea e uso narrativo dello spazio.

 

Seguono le lezioni - prova per tutta la seconda parte dell'anno durante le quali, applicando quanto appreso nella prima parte, sarà portato in scena lo spettacolo finale. Gli allievi saranno inoltre sollecitati a portare testi o canovacci teatrali da valutare, approfondire ed eventualmente mettere in scena con l'insegnante.


II anno: "Il testo come racconto vivo nello spazio"

Materie:

 

Recitazione. Il testo nello spazio: la storia e lo spazio immaginario

Recitazione. Il testo nello spazio: le parole e l'azione

Recitazione. Il testo nello spazio: il corpo e il racconto visivo

Recitazione. Il testo nello spazio: la voce e l'evocazione

Struttura profonda del testo e costruzione del personaggio

Relazioni fra personaggi e sviluppo della scena

Il lavoro dell'attore fra immaginazione e precisione: partitura spettacolare e creazione di mondi

 

Biografia

Studi:
Laureato in filosofia con lode con una tesi in poetica e retorica, sull’analisi di un canovaccio della Commedia dell’Arte. (Università di Bologna)
Recitazione: Sandra Seacat, Francesca de Sapio, Giuseppe Perruccio e Julie Garfield (New York, “Actors’ Studio”). Teatro Corporeo: Richard Haisma (New York). Improvvisazione, recitazione: Nichita Michalkov (Russia). Canto: Candace Smith, Barbara Hurt, Mechtild Kertz (U.S.A., Germania). Tecniche vocali: Roy Hart Theatre,  Matilde Marullo (Inghilterra, Francia, Italia). Dizione poetica: Massimo Baicchi (Italia). Commedia dell’Arte, Tecniche storiche del comico e improvvisazione: Antonio Fava (Italia). Mimo: Nicolas Cincone, Yves Lebreton, Jilles Cuollet (U.S:A., Francia).
Inoltre: taijiquan, Yoga, Danza Classica, Moderna, Contemporanea e Teatrodanza. Canto lirico, metodo Tomatis
 
Sceneggiatore:
“Luigi. Una vita impossibile” Produzione: “GPA international”.
“Tu balli per me” TV movie, acquisito Mediaset
“I giardini di Marzo”
“The lady of Sing Sing” dal romanzo di Idanna Pucci.
“International Departures” in pre - produzione, “Little Studio Film”, Hollywood
“Iperurania”
Autore teatrale:
65 fra testi originali ed adattamenti.
 
Regista:
70 spettacoli, fra i quali, oltre ai propri, testi di Cechov, Pirandello, Gay, Shakespeare, Moliere, Wilde, Petrolini, Campanile, Fedro, Esopo, Ariosto, Govoni, Collodi e canovacci di Commedia dell’Arte.
1 Opera lirica: “Rita” di G. Donizetti.
 
Attore:
57 pieces teatrali
Originali radiofonici (R.A.I. 1, 2, 3)
17 film (Lungo/cortometraggi, TV movie, fiction TV, un video musicale)
10 spot pubblicitari ( R.A.I. , MEDIASET)
Registrazioni audio: video giochi, documentari, audiolibri, doppiaggi, spot.
 
Insegnamenti:
“Comunicazione e Regia” “Sceneggiatura” (IFTS), Università di Ferrara
Collaborazioni con la Cattedra di Regia dell’Università di Bologna (D.A.M.S.)
Professore a contratto presso l’Università di Ferrara, facoltà di lettere e filosofia, cattedra: “Scena elettronica e teatro digitale”, per la laurea specialistica “Arti performative e comunicazione multimediale”
“Sceneggiatura”: Scuola Nazionale Cinema Indipendente (Fi).
Stage internazionale “Improvvis-Attore” e “Commedia dell’Arte” con allievi da tutta Europa e dagli USA. Wokshops presso: “Theater in der klemme” (Bz); “Teatro Europa” (Pr); “Drama Summer School” (Gla); “Texas University” (USA); Centro Dramatico Galego (Es) e molti altri...
 
Direttore artistico:
di “Teatro Oltre le Nebbie”, un circuito teatrale di 18 comuni nelle  province di Ferrara, Bologna, Modena, Mantova, Rovigo, riconosciuto dalla Regione Emilia Romagna.
 Novembre 2010: con altri cinque matti fonda il centro sulla cultura sonora “Foné”
June 2011. “A Dream of Passion” Festa delle scuole di teatro di Ferrara. Ferrara, Teatro Comunale
2012:Campus Belriguardo. Un castello per la cultura: teatro, cinema, tv, spettacolo, comunicazione, musica
May 2014 “Sogno di tre notti di inizio estate”. Comacchio. Festival of theater schools